TECNICA DI RECITAZIONE AMERICANA con CLAYTON NORCROSS

BREVE BIOGRAFIA

Noto principalmente per aver interpretato il personaggio di Thorne Forrester nella celebre soap opera statunitense "Beautiful" per 440 episodi dal 1987 al 1989, Clayton Norcross aveva debuttato al cinema nel 1985 nella commedia adolescenziale Sky High, a cui erano seguiti piccoli ruoli in film e serie televisive, fra cui una partecipazione al film TV italiano "Cronaca nera" del regista Faliero Rosati del 1992.

In seguito a Beautiful, Norcross continuerà a lavorare principalmente come attore televisivo collezionando numerose partecipazioni, fra cui si ricordano le due telenovelas argentine"La donna del mistero" e "Milagros", la serie TV La donna esplosiva (ispirata all'omonimo film), Baywatch, JAG - Avvocati in divisa, Sotto il cielo dell'Africa, V.I.P., Un medico tra gli orsi e Pompei.

Nel 1998 Norcross ha affiancato Sabina Guzzanti nella conduzione della trasmissione televisiva La posta del cuore.

Parla un ottimo italiano.

PROGRAMMA IN BREVE 

1. Atteggiamento mentale positivo: (creeremo ciò che crediamo sia vero, legge spirituale)
2. Analisi dei copioni e preparazione
3. Personalizzazione: (Come identificarsi con il personaggio e portare il proprio sé autentico sul set)
4. Libertà: (Essere liberi dall'immagine o dalle opinioni altrui)
5. Esercizio fisico ed emotivo (come essere sicuri e pronti durante i casting)
6. Addestramento di memoria dei seni (Film e TV sono mezzi visivi, è necessario capire che le parole sono una fonte secondaria di informazioni per il pubblico: Espressioni e mimica devono comunicare i nostri sentimenti e le nostre azioni)
7. Ricerca e Analisi del set e del personaggio (Come sentire familiare un ambiente che ci è estraneo e come evitare il tabù di giudicare i pensieri e i valori del nostro personaggio che potrebbero essere molto diversi dai nostri. Per esempio dovendo interpretare un personaggio "Cattivo".
8. Senso del luogo
9. Obiettivo: (È fondamentale che l'attore sappia cosa vuole ottenere nella scena e quali misure è disposto a prendere per ottenerlo).
10. Performance (ogni attore mette idealmente un pezzo di sé nel suo ruolo e lascia intravedere la sua vera anima. Questo è uno dei motivi per cui vediamo spesso gli stessi attori in molti ruoli. Essere disposti a mettere in gioco se stessi è ciò che fa a differenza.)
11. Collaborazione e interazione tra regista e attore